Chirurgia fetale aperta

Una terapia chirurgica intrauterina (= operazione sul feto) si prende in considerazione solo se in questo modo si può impedire la minaccia di decesso del feto oppure prevenire o alleviare sensibilmente gravi menomazioni a vita. Di fatto ci sono malformazioni e tumori che si ingrossano già a livello intrauterino e che causerebbero la morte del feto se non asportate chirurgicamente già durante la gravidanza.
L’operazione fetale più frequente in assoluto è quella per la Spina bifida (= mielomeningocele, “schiena aperta”), perché rappresenta l’unica possibilità di avere effetti positivi su una menomazione plurima altrimenti più grave e a vita. Stando alle nostre conoscenze, tutti questi interventi di chirurgia fetale aperta, a livello europeo possono essere eseguiti solo nel nostro centro.

Partner

Un team interdisciplinare esperto con una formazione specifica.