Famiglia B.-V.

Anonym_swissfetus
  • 05.09.2016

Gentile Dottoressa Ochsenbein,
ci sembra ieri quando siamo arrivati da Lei per una visita urgente e ci ha comunicato che la salute delle nostre figlie era in pericolo. Ci ha poi illustrato le possibilità che ci restavano e per noi è stato subito chiaro che avremmo optato per la divisione della placenta via laser. Una decisione che, lo possiamo dire, è stata la migliore della nostra vita.

Le nostre gemelle Noemi (gemella B, pantalone bianco) e Michelle (gemella A, pantalone rosa) crescono benissimo e dopo il primo controllo possiamo anche confermare che si stanno sviluppando molto bene.
In realtà saremmo voluti venire a trovarla in ospedale con le piccoline, ma Lei era in vacanza. Ecco perché Le scriviamo. Desideriamo ringraziare nuovamente Lei e il Suo team per la fantastica assistenza ricevuta all’Ospedale universitario. Senza il Suo coraggioso intervento (anche con il taglio cesareo) le nostre piccole non avrebbero avuto nessuna possibilità. Lei ha salvato la vita delle nostre figlie e questo noi non lo dimenticheremo mai!
Cordiali saluti,
famiglia B.-V.