Famiglia Sarabieva – Russia

  • 10.09.2015

Siamo Ekaterina e Alexey Sarabiev, una piccola famiglia russa. Viviamo in una piccola città vicino Mosca. Quando, alla 21a settimana di gravidanza, ci fu diagnosticata una malformazione del feto detta “spina bifida” rimanemmo scioccati. Ma ricevemmo l’aiuto degli specialisti del centro di chirurgia fetale dell’Ospedale universitario pediatrico di Zurigo.

I medici eseguirono una complicata operazione di chirurgia fetale per ricostruire la schiena aperta e mi aiutarono durante la mia riabilitazione e nella preparazione al parto. Nostro figlio Feodor è nato il 28 luglio 2015. Alla nascita il difetto alla colonna vertebrale era completamente risolto e Feodor poteva muovere le gambe. Dopo alcune analisi approfondite sulle condizioni del bambino, fu chiaro che l’operazione non era stata inutile e che avevamo raggiunto il nostro obiettivo. Cervello, vescica, gambe: tutto funzionava. Ovviamente sono rimaste un paio di limitazioni anatomiche, ma queste sembrano non avere effetti sostanziali sulla qualità della vita di nostro figlio.
Vorremmo sottolineare l’elevata professionalità dell’intero team multidisciplinare. Prima dell’operazione furono eseguite analisi approfondite e complete. Sulla base di questi risultati il Prof. Meuli ci illustrò quali erano le opportunità per nostro figlio, ma anche quali fossero i rischi per la madre. Durante tutto il periodo del trattamento venimmo assistiti dalla coordinatrice del programma di chirurgia fetale, Barbara Casanova. Lei ci ha aiutati a risolvere tutti i problemi non di natura medica. Inoltre, il nostro ringraziamento va anche al Prof. Zimmermann, al Prof. Ochsenbein, al Dr. Krähenmann e a tutti gli altri medici, al personale di assistenza e alle ostetriche della Clinica di ostetricia dell’Ospedale universitario di Zurigo per l’assistenza molto attenta durante il lungo periodo di degenza in ospedale. Gli specialisti del centro di chirurgia fetale hanno fatto tutto il possibile affinché nostro figlio potesse avere una vita gratificante.

Feodor oggi ha 6 settimane e finora sta andando tutto bene.